La Televisionaria

Siamo noi che guardiamo la televisione o è lei che guarda noi?

Categoria: Narnia

Da Narnia con amore #15

E’ arrivato l’inverno tutto di un botto.
Fino all’altro giorno ci crogiolavamo in un luminoso autunno, fatto di toni aranciato e meravigliosi.
Con l’inverno mi sento addosso tutta la nostalgia dell’estate, delle splendide vacanze avute.
Mi sento un po’ sola, perché la maggior parte delle persone che amo sono lontane.
Ma va così, alla fine l’ho scelta io questa vita raminga.
Solo che non riesco a capacitarmi di aver trovato così poche persone interessanti in questa terra desolata (seppur bellissima).
O forse sono solo molto snob.
Non lo so.
Pensiamo a cose belle: ho una nuova nipotina!
Non sono proprio sua zia, ma visto e considerato che io ed Elena ci conosciamo da più di vent’anni è come se lo fossi davvero.
Giro per l’università vestita da aiutante di Babbo Natale (e mi si smagliano le calze), ma non vi posso dire perché. Muta!
Mangio cioccolato come se non ci fosse un domani. Ops.

Nutella per consolazione

Nutella per consolazione

Autunno ad Urbino

Autunno ad Urbino

Lucy in the sky

Lucy in the sky

Maledette calze che si smagliano

Maledette calze che si smagliano

Ineluttabilità del fato aka inquietudine

Ineluttabilità del fato aka inquietudine

Annunci

Da Narnia, con amore #14

Fa freddo.
Lo so, banalità.
Ma io il freddo non lo sopporto e qui il freddo ti entra nelle ossa e ti tira fuori i brutti pensieri.
E allora mi faccio quattro risate parlando con amici lontani, che mi mancano.
Mi infilo maglioni pelosi per conforto e bevo finto caffè (sigh, sono passata ai surrogati al ginseng) bollente.
E non è ancora cominciato l’inverno!

Ps. Non sono sicura di mantenere il proposito di non ammazzare nessuno: certe matricole mi hanno già rotto ampiamente!

 

20121018-193835.jpg

20121018-194307.jpg

20121018-194332.jpg

Da Narnia con amore #12

A Narnia è arrivata l’estate e sembra tutto meraviglioso in questa terra strana.
Riesce a farci dimenticare l’inverno terribile che abbiamo passato e tutte le maledizioni che abbiamo lanciato.

Anche il matrimonio di Nadia è andato: ne abbiamo parlato così tanto che adesso mi sembra un sogno, qualcosa di sbiadito.

Mi succede sempre così con le cose che aspetto con ansia.

20120711-092646.jpg20120711-092718.jpg

20120711-092802.jpg

20120711-092816.jpg

20120711-092829.jpg

Da Narnia con amore #11

Back in Narnia, work work work.
Cerco di riprendere il passo, di riordinare la mia caotica stanza (e vita).
Padreh mi ha comprato gli occhiali nuovi, mi sento tanto una hipster, ma mi piaccio, il che sarebbe di per sé un motivo di gaudio.
Perché non so quando ricapiterà.
Progetto pranzi e ricettine colorate, aspettatevi post culinario a breve.
Come se non postassi già abbastanza foto di cibo, eh.
Ah, a breve il matrimonio della Alis, quindi compro accessori verdi, perché avevo promesso a Sonia che mi sarei vestita colorata e infine mi sono comprata una tuta nera di Zara e dovevo rimediare.
E poi le scarpe verdi le avevo puntate da un po’, ça va sans dire.

20120422-083808.jpg

20120422-083850.jpg

20120422-083910.jpg

20120422-083931.jpg

20120422-083958.jpg

Da Narnia con amore #10

E insomma anche Branding 2.0 è andato.
Tesa come una corda di violino per un tempo che mi è sembrato eterno, mi dirigo verso nord.
Grandi soddisfazioni, tempo di complimenti e di critiche, di slides alle 2 e 45 del mattino.
È andata.

20120406-163222.jpg

20120406-163425.jpg

20120406-163445.jpg

20120406-163459.jpg

20120406-163520.jpg

Da Narnia, con amore #9

Settimana intensa.
Weekend a casa, ho conosciuto Camilla, il cane di mia sorella (non è una gran gnocca?).
Festeggiamenti vari per i compleanni di mia sorella e mia mamma (oggi!), pranzi di famiglia, cene al cinogiappo e poi via verso Milano, dove io Nadia ci siamo lanciate in una due giorni in giro per scuole. Piedi demoliti.
Continuo a comprare cose strane al supermercato e non so perchè.

20120329-204524.jpg

20120329-204539.jpg

20120329-204559.jpg

20120329-204620.jpg

20120329-204641.jpg

Da Narnia con amore #8

Va beh, giovedì ero ad una sfilata e ieri lavoravo e poi basta scuse che mi sono dimenticata.
Ecco.
Perdo un po’ la cognizione dei giorni e ridendo e scherzando siamo al 17 di marzo.
Insomma.
Il 17 di marzo.
Tra un po’ finisce il mondo ed io quest’anno manco l’ho visto passare.

20120317-144229.jpg

20120317-144253.jpg

20120317-144332.jpg

20120317-144427.jpg

20120317-144451.jpg

Da Narnia con amore #7

Finirò con l’avere un blog fotografico, me lo sento.
La settimana è stata intensissima, considerato che il mio weekend si è ridotto ad un giorno solo.
Lauree, caldo, cavetti smarriti, trasferte toscane e un tentativo di dieta fallito in partenza. Va beh.
Grande voglia di shopping.
Via con la prossima settimana!

Ps. Su Gazduna ancora cerchiamo fotografi coolhunters… Dove vi siete nascosti?

Cavetto della macchina fotografica

statua urbino

Nadia

melinda frutta

max & co cartellone

Da Narnia con amore #6

Ho saltato un giovedì.
Bisogna dire a mia discolpa che è stata una settimana impegnativa, metà in ufficio e metà nell’altro, e che lo sciopero dei mezzi e mezza lente a contatto incastrata sotto le palpebre ( BTW grazie al mio ottico-mago che con gesto felino mi ha liberato dalla fedifraga) non siano state proprio di grande aiuto.
In compenso si è laureata Martina quindi gioia e gaudio.
Ah è tornato il sole, ma qui la neve ancora non si è sciolta tutta quindi è un continuo scorrere d’acqua.

20120302-081919.jpg

20120302-081956.jpg

20120302-082036.jpg

20120302-082110.jpg

20120302-082128.jpg

Da Narnia, con amore #5

Rientro al lavoro, preparazioni di eventi, martedì grasso (e se continuo a mangiare quello che mangio diventeró grassa pure io).
Si cerca di non scivolare sul ghiaccio in senso fisico, ma anche metaforico.
Passione sfrenata per i collage.

20120223-130222.jpg

20120223-130326.jpg

20120223-130345.jpg

20120223-130417.jpg

20120223-130448.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: