Musica triste

di mykoize

Insomma, ho saltato un giovedì.
Cioè io ieri ci ho anche pensato, ma ho guardato le foto e mi sono accorta che non ho una foto decente dell’ultima settimana.
Se volete vi posto i miei ultimi orecchini o il sushi che ha mangiato la mia amica, ma anche no.
Qui è il delirio.
Una cosa la so.
Mi perdo le cose.
E non nel senso degli oggetti, ma degli avvenimenti.
Lo sapevo che sarebbe successo, ma questo non vuol dire che non mi dispiaccia, ecco.
Insomma si sta così, con quell’angoscia appiccicosa delle cose da fare e che vuoi che ti vengano bene.
E con quella tristezza di chi voleva farne mille altre in più, ma il tempo è poco e la vita è una.

Mood della settimana: Cinquantamila – Nina Zilli feat Giuliano Palma

Cinquantamila lacrime, non basteranno perché, musica triste sei tu, dentro di me

(Domenica sono riuscita almeno a vedermi Mine Vaganti di Ozpetek, che mi piaciuto moltissimo, ma ho trovato un po’ incompleto. E paradossalmente ho amato più Preziosi di Scamarcio. E poi diamine, dopo Saturno Contro è dura eh. Vedremo col prossimo con Elio Germano come va.)